caretta
GEAPRESS – Nella mattinata di oggi il personale della Guardia Costiera di Pesaro, ha rinvenuto una carcassa di Tartaruga marina, della specie Caretta caretta. L’animale, lungo  circa 30 centimetri di lunghezza, era spiaggiato sul litorale di ponente del Comune di Pesaro.

Sulla Caretta caretta sono stati eseguiti gli accertamenti del caso ed acquisite le caratteristiche dell’animale per il successivo inserimento nella banca dati appositamente predisposta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Successivamente il veterinario dell’ASUR Marche – Area Vasta n. 1 di Pesaro, non ravvisando problemi di tipo igienico-sanitario, ne ha disposto lo smaltimento in discarica secondo le procedure di legge.

Il ritrovamento in questione, spiega la Guardia Costiera, si aggiunge a quello avvenuto nella stessa zona lo scorso 30 dicembre. Un altro ritrovamento è poi avvenuto a Gabicce Mare lo scorso due gennaio. In quest’ultimo caso si trattava di una Tartaruga lunga 80 centimetri. Le cause del fenomeno potrebbero essere collegate alle ultime mareggiate che hanno interessato la costa pesarese.

La Guardia Costiera informa i cittadini che le segnalazioni di animali spiaggiati devono essere indirizzate alle Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di zona, anche telefonicamente. In questo modo sarà tempestivamente attivata la catena operativa creata dal Ministero dell’Ambiente e dal Ministero della Salute per il recupero e lo studio sugli animali che spiaggiano sulle coste.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati