GEAPRESS – Sono state comunicate, in Perù, le analisi compiute in merito alla moria di una cinquantina di leoni marini avvenuta lo scorso gennaio nella spiaggia di Bodegones, nel nord del paese.

Gli animali sarebbero morti per l’ingestione di pesce intenzionalmente avvelenato con insetticidi. Si tratterebbe in tutto di una cinquantina di leoni marini.

Sul fatto è stata avviata un’inchiesta ma secondo gli ambientalisti il movente sarebbe facilmente rintracciabile nella negligenza delle autorità che permette ai pescatori senza scrupoli di uccidere quegli animali che individuano come loro concorrenti.

Secondo l’ONG “ORCA”, dal 2009 ad oggi, sarebbero ben 350 i leoni marini morti nelle spiagge settentrionali del Perù.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati