Un pensionato della Val di Sole, in Trentino,   è stato denunciato dai Carabinieri di Cles (TN) per aver ucciso  a colpi di bastone il cane del vicino.
Il cane, un pastore bergamasco di 6 anni, ha avuto il “torto” di aver sconfinato nella proprietà del pensionato, forse attratto da una cagnetta.
Secondo l’uccisore il cane avrebbe provocato danni alla legnaia!
Tante le  bastonate ricevute, tali che  le gravissime lesioni interne riportate lo  hanno portato alla morte, dopo due giorni di agonia.