zanoni
GEAPRESS – Aderisce al PD, l’eurodeputato Andrea Zanoni, da sempre vicino alle tematiche ambientaliste ed animaliste. Veneto, eletto nel collegio di Treviso nelle file di Italia di Valori, Zanoni aveva poi intrapreso nel 2012 un percorso diverso da Di Pietro, non condividendo più le scelte del partito. Ora l’adesione al Partito Democratico sostenendo Matteo Renzi in vista delle primarie dell’otto dicembre.

Il Veneto deve uscire dagli anni bui della Lega Nord e l’Europa – ha dichiarato l’On.le Zanoni – deve essere cambiata in modo costruttivo nell’interesse dei cittadini. Il PD di Matteo Renzi è la risposta giusta. All’interno del Partito Democratico continuerò le mie storiche battaglie per la tutela dell’ambiente, della nostra salute e degli animali per le quali ho da sempre combattuto in Veneto e, dal settembre 2011, in Europa”. Questo il commento dell’eurodeputato alla sua adesione al PD ufficializzata nel contesto dell’incontro “Vicenza Cambia Verso” tenutosi venerdì 29 novembre a Schio (VI).

Zanoni, tra gli altri temi, ha sostenuto in Europa le tesi vicine al mondo animalista schierandosi contro le cosiddette cacce in deroga ma anche altre forme di caccia, giudicate illegittime, che si svolgono in Europa, come nel caso di Malta, Cipro e Francia. Una vita spesa per la protezione della natura e degli animali, condotta lungamente nelle file della LAC, Lega Abolizione Caccia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati