caretta
GEAPRESS – Intervento nel pomeriggio di ieri, della Guardia Costiera di Patti (ME) che ha provveduto al recupero  nelle acque antistanti la spiaggia di “Playa” di Patti (ME) di una tartaruga marina “Caretta caretta” apparentemente in difficoltà.

L’animale presentava la fuoriuscita di uno spezzone di lenza dal becco, probabilmente dovuto all’ingestione di un’esca e amo appartenente ad un attrezzo da pesca posizionato in mare.

A dare l’allarme due pescatori in attività di pesca ricreativa in navigazione con la propria imbarcazione nella acque antistanti la spiaggia di Playa. Accortisi dell’evidente stato e delle difficoltà nell’immersione dell’animale, hanno contatattato la Guardia Costiera di Patti.

Il personale della Delegazione di Spiaggia di Patti Marina diretto dal Maresciallo Toni Sandro CITTI immediatamente raggiungevano il posto, provvedendo assieme ai segnalanti al recupero, alla temporanea custodia e disponendo il trasporto presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia di Palermo per le opportune cure del caso .

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati