forestale fucili
GEAPRESS – Gli uomini del Corpo forestale dello Stato del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente di Altamura (BA), hanno denunciato 7 persone con l’accusa di esercizio venatorio non consentito, introduzione di armi e munizioni in aree protette, detenzione illegale ed omessa custodia di munizioni.

Le risultanze investigative, scaturite a seguito di appostamenti ed accertamenti, hanno interessato sia i luoghi più interni che esterni al Parco Nazionale dell’Alta Murgia tutelati da normative europea quale Zona di Protezione Speciale.

Il risultato è stato di 7 persone deferite all’Autorità Giudiziaria competente oltre al sequestro di 4 fucili, alcune specie di avifauna protetta ed un cospicuo quantitativo di munizioni di vario calibro, oltre 400.

Tale attività, riferisce il Corpo Forestale dello Stato, dimostra il costante e capillare impegno da parte delle pattuglie forestali sul territorio, a difesa della fauna del parco.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati