uccelli
GEAPRESS – Plauso del  Presidente dell’Ente Parco d’Aspromonte, Giuseppe Bombino, all’importante attività di controllo condotta dal Coordinamento Territoriale Ambientale del Corpo Forestale dello Stato in località Moleti del comune di Ciminà.

L’intervento, comunicato nella giornata di ieri (vedi articolo GeaPress ), ha consentito di individuare e deferire alla competente  Autorità Giudiziaria tre persone per violazione delle norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio, per danneggiamento e per violazione delle norme sulle Aree Protette che vietano le attività e le opere che possono compromettere la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati con particolare riguardo alla flora e alla fauna protetta e ai rispettivi habitat.

L’efficace azione che gli uomini del Comandante Gerardo Pontecorvo stanno svolgendo all’interno dell’Area Protetta, a tutela e salvaguardia del patrimonio naturalistico del Parco, è il frutto della proficua collaborazione in atto tra i due Enti. Questa sinergia  – ha concluso il presidente dell’Ente Parco Bombino –  ha come unico obiettivo l’affermazione del principio di legalità quale fondamentale tassello per ogni programmazione futura e per qualsiasi occasione di sviluppo del territorio aspromontano”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati