rete derivante pesca
GEAPRESS – Rete derivante occultata in prossimità del molo di sottoflutto del porto di Palmi, in provincia di Reggio Calabria.

L’attrezzo di pesca è stato scoperto e subito posto sotto sequestro, dalla Guardia Costiera di Gioia Tauro intervenuta congiuntamente alla Delegazione di spiaggia di Palmi. La rete era lunga ben tre chilometri.

La Guardia Costiera sottolinea come le reti del tipo di quella posta sotto sequestro sono particolarmente dannose per i mare e risultato vietata già da alcuni anni a livello internazionale.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati