gabbiano reale
GEAPRESS – Un adulto di Gabbiano reale gravemente ferito nel porto di Palermo. Poterlo recuperare per affidarlo alle cure degli esperti, non è stato però semplice. Il grosso volatile si era infatti appollaiato in un masso semisommerso della Cala, il porto vecchio di Palermo.

Alcuni passanti, nella giornata di ieri, hanno così pensato di avvisare la LIPU intervenuta con il responsabile di Palermo Giovanni Cumbo. L’esperto della LIPU ha  così raggiunto  il masso sommerso dalle acque di certo non pulite del porto. Il Gabbiano, dal canto suo, ha ricambiato gli sforzi con una possente beccata alla mano.

Purtroppo – ha riferito Giovanni Cumbo – le condizioni dell’ala sono pessime. E’ probabile che si tratti di una frattura scomposta con fuoriuscita dell’osso. L’animale, deve avere urtato contro un ostacolo mentre volava ed è precipitato in mare andandosi poi ad appollaiare nel masso.”

Il Gabbiano è stato consegnato al Corpo Forestale della Regione Siciliana che provvederà al trasporto presso il Centro di recupero di Ficuzza dell’Azienda Foreste gestito dalla LIPU.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati