comune palermo
GEAPRESS – Si è svolta questa mattina presso la Sala delle Carrozze di Villa Niscemi, la conferenza stampa di presentazione della campagna “Un Amico è per sempre…e io non lo abbandono”, promossa dagli Assessorati alla Scuola e all’Ambiente e Vivibilità del Comune di Palermo, con la collaborazione del Dipartimento di prevenzione veterinario dell’ASP di Palermo. Presenti, tra gli altri, il Sindaco Leoluca Orlando, gli Assessori Barbara Evola e Giuseppe Barbera, oltre a Michele Maraventano presidente della VI Circoscrizione, Paolo Giambruno, Direttore del Dipartimento Veterinario Asp e a Elena La Porta, Presidente della Lega nazionale della Difesa del Cane Palermo.

Con i veterinari dell’ASP di Palermo in servizio presso il canile Municipale e le Associazioni animaliste è stato promosso un percorso di sensibilizzazione e di cura al rispetto degli animali, al fine di scoraggiarne l’abbandono, specie nei mesi estivi.

“Con questa iniziativa – ha dichiarato il Sindaco Leoluca Orlando – anche a Palermo, con l’impegno dell’Amministrazione comunale e delle Associazioni, proviamo a cambiare passo rispetto al fenomeno dell’abbandono degli animali. Cambiamo passo con l’aiuto anche dei piccoli studenti che oggi, attraverso i loro disegni, ci hanno ricordato il valore civile del rispetto verso gli animali che non sono giocattoli ma esseri viventi. Noi consideriamo gli animali come altri normali cittadini della nostra città”.

Nel corso della manifestazione sono stati premiati gli alunni delle scuole elementari Rosolino Pilo e Rapisardi che hanno partecipato a un concorso per la realizzazione grafica del manifesto e dello slogan che accompagnerà la campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono degli animali. Tutti gli elaborati sono stati realizzati dopo alcuni incontri che i ragazzi hanno avuto con i veterinari del canile e i responsabili del “Rifugio del cane”. La campagna è iniziata durante l’anno scolastico e durerà tutta l’estate.

Un ringraziamento a tutti coloro che  hanno aiutato alla costruire del progetto è stato espresso  dall’Assessore alla Scuola del Comune di Palermo Barbara Evola. “Un ringraziamento particolare è rivolto alle famiglie palermitane e ai bambini che hanno partecipato – ha dichiarato l’Assessore Evola, secondo la quale sono loro i veri protagonisti di questa iniziativa. “Abbiamo lanciato l’idea di questo piccolo concorso nelle scuole – ha aggiunto l’Assessore alla scuola –  perché fossero i bambini ad immaginare lo slogan e il manifesto di questa campagna”. Di tentativo congiunto all’Asp di affrontare le problematiche che riguardano gli animali ha invece riferito  l’Assessore all’Ambiente, Giuseppe Barbera. “Attueremo di volta in volta tutta una serie di iniziative volte a risolvere le emergenze che ci troviamo a dover fronteggiare quotidianamente – ha spiegato l’Assessore Barbera –  sia problematiche più complesse come il randagismo e gli abbandoni, che si fanno più frequenti in questo periodo dell’anno”. Per l’Assessore all’Ambiente  il modo più efficace è quello di coinvolgere le scuole. “Siamo convinti – ha concluso l’Assessore Barbera – che se il rapporto con l’animale nasce in tenera età, difficilmente si interrompe negli anni.”

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati