GEAPRESS – Sono stati posti sotto sequestro, sia il cavallo che l’attrezzatura utilizzata per quella che probabilmente era una gara di forza. La strada ove stava avvenendo, del resto, è in fortissima pendenza. Dalla circonvallazione di Palermo, lungo le pendici della montagna di contrada Inserra.

Ad intervenire bloccando la presunta gara a fini di scommessa, una volante della Polizia di Stato. Il cavallo, notevolmente affaticato, trainava in piena salita un carico pieno di sacchi.

Ad essere identificati due uomini di 33 e 63 anni. Il veterinario ASL ha poi provveduto ad esaminare le condizioni del cavallo al fine di accertare il maltrattamento. Per i due la denuncia per maltrattamento di animali e scommesse clandestine.

I cavalli utilizzati per queste competizioni sono in genere appartenenti a grandi razze da tiro. Fuori mercato per un uso tradizionale, salvo a volte essere utilizzati nel corso delle manifestazioni folcloristiche. Alcune di queste stalle insistono in ambito urbano di Palermo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati