Fofo'
GEAPRESS – E’ stato adottato. “L’anzianissimo Shih Tzu” (vedi articolo GeaPress) del rifugio Lo Scodinzolo di Palermo, ha trovato felice dimora a Piacenza.

Un impegno non da poco, considerata la particolarità del cagnetto. Anziano come la sua padrona con la quale aveva vissuto prima di essere abbandonato al cancello del rifugio. In quella occasione, infatti, qualcuno fece presente la storia del cagnolino, un po’ malandato e senza denti. Aveva passato tutta la notte inzuppandosi di pioggia e quando i volontari del rifugio  lo notarono, era quasi indistinguibile dal fango che lo circondava.

“Una pezza fradicia” lo aveva definito Liliana Ragonese, fondatrice del Rifugio di cani abbandonati. Per riprendere il pelo, ormai raggrumato in blocchi di fango, il cagnetto si era dovuto tosare del tutto. Unitamente alla cura antibiotica, il povero Fofò ha ripreso le sue forze ed ora si trova, affettuosamente accolto, in un casa di Piacenza.

Un impegno gravoso per i volontari del rifugio che rinnovano  l’appello per una DONAZIONE. Nel frattempo, infatti, altri cani sono stati abbandonati. Ci sono poi gli anziani e gli … “anzianissimi”, come Fofò. A volte però le favole si avverano ed il cagnetto con i suoi dentini ormai un po’ approssimati, potrà in tranquillità trascorrere  la sua vita. Questo il LINK per aiutare il rifugio Lo Scodinzolo. Unica precauzione: ricordarsi di scrivere la causale “Lo Scodinzolo”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati