I Carabinieri del Comando Stazione di Polizzi Generosa (PA), hanno denunciato un  uomo di anni 62, originario del luogo, per aver abbandonato circa 50 lastre in “eternit”, rifiuto altamente pericoloso ed inquinante, alcune delle quali già parzialmente frantumate, in un casolare di sua proprietà, in contrada “Saprone”, agro del Comune di Polizzi Generosa.

L’area e i materiali sono stati posti sotto sequestro, mentre l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria di Termini Imerese.

L’operazione s’inquadra in un piano di controlli predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Palermo e dal Comando Gruppo Carabinieri di Monreale finalizzato alla repressione dei reati in materia di inquinamento ambientale, in relazione alla dichiarazione dello ”stato di emergenza” in materia di smaltimento di rifiuti soprattutto nel territorio della provincia e nelle aree protette del Parco delle Madonie.