muscardini
GEAPRESS – L’Ordinanza uscita nella Gazzetta Ufficiale relativa alla responsabilità dei proprietari di cane (vedi articolo GeaPress ed Ordinanza) è da correggere. Così pensa l’Europarlamentare Cristiana Muscardini che da Strasburgo ha oggi evidenziato come  i percorsi formativi, che devono essere organizzati dai Comuni solo con i veterinari e le associazioni di protezione degli animali, devono invece considerare gli istruttori cinofili.

Sono i veri professionisti che possono effettivamente istruire i proprietari di cane e i cani stessi” – ha dichiarato l’On.le Muscardini, Vicepresidente dell’Intergruppo per la protezione animali al Parlamento Europeo.

Ci auguriamo – ha aggiunto l’Europarlamentare – che al più presto l’Ordinanza sia modificata inserendo gli istruttori cinofili nel percorso formativo. Ci rende anche perplessi che il massimo della misura consentita per il guinzaglio sia di un metro e mezzo, non tenendo conto della diversa altezza dei cani, dal chihuahua all’alano, il che comporta ovviamente la necessità di modulare la lunghezza. L’Ordinanza – ha concluso l’On.le Muscardini – dovrebbe inoltre contemplare per i Comuni l’obbligo di costruire aree cani e di garantirne la pulizia, considerato che in Italia sono più di 5 milioni i proprietari di cani

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati