cop pangolino
GEAPRESS – 28 paesi coinvolti nell’Operazione COBRA II, ovvero un intervento globale delle polizie di 28 paesi impegnate fino al 27 gennaio scorso, in  mese di attività contro il commercio illegale di specie selvatiche.

Ad essere state arrestate sono state oltre 400 persone, mentre 350 sono i sequestri. Da rilevare la prima operazione congiunta, Cina – Africa che ha portato all’arresto di alcune persone intercettate in un aeroporto cinese e seguite fino in Kenya (vedi articolo GeaPress ).

Tra i sequestri ben 36 corni di rinoceronte , oltre tre tonnellate di avorio di elefante, più di di 10.000 tartarughe , oltre 1.000 pelli  appartenenti a specie protette, 10.000 anguille europee, oltre 100 tonnellate di tronchi di di palissandro .

Tra le specie animali maggiormente colpite, figurano i ghepardi, elefanti, rinoceronti, pangolini, leopardi, serpenti, tigri, tartarughe. Il palissandro, invece, tra le essenze vegetali arboree.

I 400 arresti sono avvenuti in Asia e in Africa. Tra di essi anche alcuni boss del settore.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riserva