sperimentazione animale
GEAPRESS – Hanno quasi riempito una piazza di Rotterdam per protestare contro la sofferenza patita dalle scimmie detenute nei laboratori universitari. Gli attivisti di  Anti Dierproeven Coalitie, hanno così manifestato vestiti di rosso e con tanto di croci e poster con le povere scimmiette.

Secondo l’ADC si vuole in tal maniera fare riflettere su quanto avviene in nome della scienza. Scimmie detenute in spazi ristretti e poi sottoposti ad esperimenti anche di natura virale seguiti poi dalla morte. I primati arrivano in Olanda dalla Cina. 750 a partire dal 2000 che, secondo le pubblicazioni scientifiche rintracciate dagli animalisti, sarebbero state infettate dai virus che avrebbero causato difficoltà respiratorie, febbre alta, danni ai polmoni , la morte cellulare , insufficienza d’organo , infiammazione, ipossia , dolore articolare , crampi addominali ed emorragie interne .

Gli animalisti consegneranno a breve 50.000 firme con le quali si chiederà la sospensione degli esperimenti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati