GEAPRESS – Soddisfazione è stata espressa dall’Europarlamentare Oreste Rossi (LN-Eld) in merito alla decisione presa ieri dalla Commissione Europea di bloccare il processo di autorizzazione di messa in coltura di nuovi Ogm.

 «Sono soddisfatto della decisione della Commissione europea – ha dichiarato l’On.le Rossi –  in quanto ritengo che non si possa imporre agli Stati membri di permettere la coltivazione di Ogm, anche perché recenti studi gettano ombre sulla sicurezza di questi prodotti». 

Dunque nessuna nuova varietà di Ogm, da parte degli Stati membri, fino a quando il Consiglio Ue non si esprimerà sulla proposta avanzata dall’Esecutivo per regolamentare la coltura di Ogm in Europa.

«È giusto -ha concluso Rossi- che si facciano le regole, prima di un’eventuale liberalizzazione degli Ogm, affinché il consumatore sia tutelato».

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati