allevamento suini
GEAPRESS – C’è pure un esperto designato dagli “enti aventi come finalità la protezione degli animali“, tra i componenti del nuovo Comitato Tecnico per la Nutrizione e la Sanità Animale, così come previsto nel riordino degli organi collegiali del Ministero della Salute.

Un riassetto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale  n. 98 del 27 aprile 2013 che, così come sottolineato all’ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) risponde ai criteri di razionalizzazione, riduzione e risparmio.

In effetti alla nuova Commissione sono stati trasferiti le funzioni della Commissione Consultiva del Farmaco Veterinario, del Nucleo Nazionale di Farmacosorveglianza sui medicinali Veterinari, della Commissione Tecnica Mangimi e della Commissione Tecnica Nazionale per la protezione degli Animali di Allevamento e da Macello.

Il riconoscimento di un rappresentante animalista (tra gli oltre 80 componenti della nuova Commissione) non corrisponde comunque ad una maggiore sensibilità da parte del Ministero. Questo perchè già un rappresentante risiedeva nella Commissione Nazionale Allevamenti e Macelli.

Dunque non molto cambia anche perchè il nuovo Comitato dovrà poi articolarsi in cinque sezioni che di fatto ripropongono le attribuzioni che prima erano di ogni Commissione. I componennti della nuova Commissione saranno infatti ripartiti tra le sezioni e solo il Ministro potrà prevedere delle convocazioni plenarie.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati