Controlli sull’attività venatoria nel comprensorio di Nola (NA). Ad essere sanzionato un bracconiere notato in atteggiamento di caccia. Alla vista delle Guardie dell’EMPA (Ente Mediterraneo Protezione Animali) l’uomo si è però dato alla fuga. Bloccato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Nola, è risultato privo di porto d’armi uso caccia. Il trasgressore è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per porto abusivo d’arma. Il fucile e le munizioni di piombo spezzato, sono stati posti sotto sequestro.

Controlli delle Guardie EMPA anche sull’anagrafe canina. Numerosi i verbali a persone che detenevano i propri cani sprovvisti di registrazione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati