rinoceronte  indiano
GEAPRESS – Red Notice per un trafficante nepalese di corni di rinoceronte. A comunicare le generalità all’Interpol sono state le  autorità del paese asiatico.

Non si tratta di un mandato di cattura internazionale, ma è pur sempre un importante provvedimento che testimonia in questo caso la volontà del paese di volere collaborare nella repressione dei crimini ambientali. Con il Red Notice, l’Interpol assiste le forze di polizia del paese interessato alla cattura del criminale, identificando e localizzando la persona nella prospettiva di un arresto e successiva estradizione.

Nel caso in questione si tratta di un trafficante trentenne accusato di contrabbandare i corni dei rinoceronti uccisi nel Parco Nazionale di Chitwan. E’ inoltre accusato di essere a capo di una banda di una dozzina di bracconieri.

Considerata la natura sempre più internazionale dei crimini contro la fauna selvatica – ha riferito David Higgins, direttore dell’unità di sicurezza ambientale dell’Interpol –  è importante che i paesi interessati guardino oltre i confini nazionali cercando di sviluppare una vera e propria strategia a livello internazionale“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati