gufo reale
GEAPRESS – Agenti del Central Bureau Investigation (CIB) del Nepal hanno fermato cinque persone con l’accusa di essere coinvolte nel traffico internazionale di specie in via di estinzione. Preoccupa il fatto che a divenire oggetto dei traffici dei presunti bracconieri, era  un Gufo reale (nella foto). Un altro animale appartenente alla stessa specie era stato infatti sequestrato dalla polizia nepalese nel giugno 2011.

Il Gufo reale oggetto dell’ultimo sequestro è stato trovato a Kathmandu, giovedì scorso. A quanto pare il gruppo di bracconieri era ancora alla ricerca del possibile acquirente.

I cinque sono stati consegnati all’Ufficio forestale distrettuale per ulteriori indagini. Il Gufo reale, anche in Nepal, è una specie protetta ed il suo commercio è bandito. Secondo fonti di polizia, questa particolare forma di bracconaggio è considerata negli ultimi anni in sensibile aumento

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati