gattino nero
GEAPRESS – E’ accaduto in provincia di Napoli, uno dei tanti Comuni dell’hinterland che compongono la macchia continua di città fino ai confini di altre province. Uno dei tanti soccorsi che non hanno risposta, anzi, quando arriva è meglio non sentirla. Tanto disperazione aveva suscitato quel gattino urlante che l’appello arriva finanche ai volontari di Capua (CE). Ormai però è troppo tardi

I fatti, stante quanto riportato da Marco Cocco, volontario di Capua, sarebbero avvenuti a Sant’Antimo, in provincia di Napoli. Alcune persone si accorgono di quel povero gattino nel corso principale. Urla e si dispera. Dalla zampetta, una ferita dalla quale fuoriesce del sangue.

Il solito rimpallo di telefonate e l’appello che giunge incredibilmente fino a Capua (CE). Nel frattempo si forma sul posto un piccolo capanello di persone. Il gattino, oltretutto, urla di dolore ma con un po’ di buona volontà si riesce a riporlo all’interno di una scatola di cartone. Troppo tardi, perchè dopo dieci minuti  muore. Sono passate però alcune ore dalle prima richiesta di soccorso.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati