Pocho antidroga
GEAPRESS – In genere abituati a vederli in azione come grandi Pastori tedeschi, pronti a scovare partite di droga nei posti più impensabili. Ed invece a Napoli, a non lasciarsi sfuggire 760 grammi di hashish occultata tra gli indumenti è stato “Pocho”, cane antidroga tipo Jack russel.

Pocho, infatti, è stato parte coadiuvante del Commissariato di San Giorgio a Cremano, i cui Agenti hanno posto in stato di arresto quattro persone residenti a San Sebastiano al Vesuvio. L’accusa dalla quale dovranno difendersi è di essersi resi responsabili di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

A seguito di attività investigativa, gli Agenti sono intervenuti presso l’abitazione dei due nuclei familiari residenti nello stesso stabile ma in piani diversi.  Grazie al fiuto di “Pocho”, sono stati così rinvenuti tra i vestiti posti nella camera da letto 70 grammi di hashish ed un coltellino verosimilmente utilizzato per il taglio della droga.

Nella seconda abitazione “Pocho” ha poi fiutato all’interno di un armadio. Qui nascosti tra gli abiti, altri 690 grammi di hashish ed un bilancino di precisione. L’intervento si è concluso con il sequestro di quanto ritrovato e la traduzione presso il carcere di Poggioreale delle quattro persone.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati