Due tartarughe Caretta caretta sono state rinvenute nella spiaggia di Giugliano, nel napoletano, sventrate e macellate. Quel che resta dei due animali è stato notato da una ricercatrice della stazione zoologica Anton Dohrn. Le due tartarughe marine erano state private di carapace e piastrone. Probabile che siano rimaste impigliate in una rete da pesca e poi così finite per recuperare le componenti di un dubbio allestimento di un locale tipico.

Come parti di animali considerati dalla Convenzione di Washington, potrebbero essere detenuti solo se in possesso della certificazione Cites. Nel caso non lo fossero, scatterebbe immediato il sequestro. Già nel passato il Corpo Forestale dello Stato ha sequestrato carapaci di tartaruga esposti in ristoranti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati