carabinieri na
GEAPRESS – Intervento nella giornata di oggi dei Carabinieri di Castello di Cisterna (NAPOLI) che, in collaborazione con le Guardie Giurate ENPA e WWF hanno portato a compimento l’operazione “Cardellino Libero”.

Il tutto è iniziato alle prime luci dell’alba e ad essere sequestrati sono stati diversi esemplari di Cardellino (Carduelis carduelis), specie protetta dalla legge, catturati dai cosiddetti “uccellatori”. Animali, localmente detti “Parator ‘e Rezz” che vengono poi venduti al mercato nero per cifre che possono raggiungere livelli considerevoli. Si distinguono, infatti, gli esemplari “Presicci”, (appena catturati e del valore di poche decine di euro cadauno) fino altri, particolari per piumaggio o canto, che possono essere aggiudicati per cifre di gran lunga più elevate.

Vi sono poi i “fuoriserie” che sono stati quotati ben 20.000 cadauno.

A finire sotto sequestro è stato anche un richiamo elettroacustico il cui uso venatorio è vietato dalla legge oltre che un fucile del quale non è stato ancora possibile esaminare la documentazione. Due le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria. Gli interventi sono maturati a Brusciano e Somma Vesuviana. Tutti i Cardellini verranno liberati dopo essere stati visitati da personale esperto. Ancora una volta L’ENPA ed il WWF ringraziano i Carabinieri di Castello di Cisterna (NA) per il prezioso e qualificato intervento.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati