I Carabinieri di Napoli hanno scoperto un lager in via Santa Maria Catena alle Fontanelle. Una baracca di lamiera, chiusa con un lucchetto, era piena di gabbie nelle quali erano rinchiusi un yorkshire e due cani meticci. Un altro yorkshire era, invece , libero all’interno della struttura fatiscente ed infuocata. Trovati anche dei canarini in gabbiette anguste. Non c’era traccia di acqua nè di cibo. Cani e canarini sono stati portati all’ospedale veterinario del Frullone. Avviate le indagini per risalire a chi deteneva gli animali nel lager.