cacciatore
GEAPRESS – Nuovi controlli finalizzati all’antibracconaggio messo in campo dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato che, nell’ambito comunale di Morrone del Sannio (CB), hanno provveduto a sanzionare un cacciatore.

Stante quanto riportato dalla Forestale, nel tardo pomeriggio di ieri gli uomini del Comando di Casacalenda hanno individuato e controllato un soggetto che praticava una battuta di caccia al cinghiale, con l’utilizzo di mezzi non consentiti. Venivano infatti utilizzate cartucce a palla singola espressamente vietate dalla relativa normativa.

L’arma unitamente alle munizioni, è stata posta sotto sequestro mentre il cacciatore è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Elevata anche una sanzione amministrativa per esercizio di attività venatoria in prossimità di Strada Provinciale in violazione alla norma che prevede una distanza superiore a 50 metri da strade carrozzabili.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati