cavie
GEAPRESS – L’abbandono è avvenuto innanzi al vecchio canile ormai dismesso. Sono infatti già due mesi che il canile-gattile di Monza si è trasferito nel nuovo complesso di via San Damiano, ma non per questo si sono fermati gli abbandoni davanti alla vecchia struttura, ormai in disuso, di via Buonarroti.

Le due cavie sono state trovate sabato scorso da una volontaria ENPA, che si trovava a passare davanti al portone rosso dell’ex canile cittadino. Una scatola coperta da una tela di cotone e sotto di essa due cassette della verdura, una capovolta e appoggiata sopra l’altra. All’interno vi erano a sua volta due cavie peruviane.

Purtroppo, riporta l’ENPA di Monza, le cassette non erano fissate una all’altra per cui le cavie avrebbero potuto facilmente uscire. Anzi, non è da escludere che questo  non sia successo, rischiando di finire sotto le ruote di una bici lungo pista ciclabile o di un’auto.

La cavie recuperate sono due giovani maschi sugli 8 mesi, probabilmente fratelli, a pelo lungo bianco, rosso e nero. Apparentemente in buone condizioni di salute, Miguel e Carlos – questi i nomi che gli sono stati dati – sono ricoverati presso ENPA in attesa di essere adottati in coppia appena saranno sterilizzati.
Per info, è possibile scrivere  a: selvatici@enpamonza.it.
Per info sulle caratteristiche e sulle esigenze delle cavie, ENPA consiglia di leggere la scheda sul sito dell’Associazione Animali Esotici: http://www.aaecavie.it/Schede/Scheda_cavia.html

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati