Montichiari controlli mercato animali
GEAPRESS – Hanno prima fotografato e filmato. Infine, nella giornata di oggi, hanno chiesto l’intervento delle Autorità per la verifica della documentazione raccolta.

Una “incursione” ben organizzata, quella del Partito Protezione Animali, con giornalisti e fotografi, oltre che degli avvocati a disposizione del Partito.

Il tutto dovrà ora passare al vaglio della Magistratura, considerato che gli attivisti hanno annunciato denuncia. Si vedrà, pertanto, su quanto viene denunciato, ovvero animali stipati in gabbie definite “anguste”, come nel caso dei conigli, anguille in vasche di plastica, bovini ed uccelli di vario genere.

I volontari del Partito Protezione Animali erano già presenti fin dalle prime ore di apertura del mercato. Hanno monitorato e poi chiesto l’intervento delle Autorità. Sul posto sono poi intervenuti Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato.

Un grazie particolare alle autorità che sono intervenute oggi  per la grande professionalità e serietà applicata durante i controlli – riferiscono i Dirigenti del Partito – Un plauso particolare all’Arma dei Carabinieri, al Corpo Forestale dello Stato ed all’Asl. Quella del centro fiera di Montichiari – ha dichiarato il Presidente del PPA Fabrizio  Catelli –  è solo l’ultima di una serie di realtà che ai giorni nostri è opportuno vengano controllate con maggiore frequenza“.

Dalle Autorità preposte al controllo non sono ancora pervenuti comunicati riportanti gli esiti dei controlli.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati