Pescatori non professionisti, colti in flagranza di reato con 9mila ricci di mare già pescati.
Gli uomini, già noti alle Forze dell’Ordine, provenienti dalla Puglia  avevano pescato illegalmente 9mila ricci di mare lungo il litorale di Montesilvano.
L’intervento della Capitaneria di Porto di Pescara si inserisce in una più ampia operazione destinata al contrasto della pesca illecita, alla tutela delle risorse ittiche ed alla tutela dell’ambiente marino costiero.
La Direzione marittima di Pescara informa che le operazioni di contrasto continueranno.