GEAPRESS – Un probabile sversamento di idrocarburi è stato segnalato la scorsa notte dal Galleggiante adibito allo stoccaggio di greggio denominato “Alba Marina”, al largo delle coste molisane. Lo rende noto la direzione marittima di Pescara la quale segnala come l’area interessata sia individuabile all’interno del campo di estrazione “Rospo di Mare”.

Ad intervenire sul posto la Guardia Costiera di Termoli (CB) sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Pescara. Lo sversamento sarebbe così stato circoscritto mediante la predisposizione di panne di contenimento.  E’ tutt’ora in corso  l’attività di recupero attuata mediante l’impiego di apparecchiature rec-oil , in grado di separare ed asportare le componenti oleose dall’acqua marina.

La situazione è attualmente monitorata grazie alla presenza del 3°  Nucleo Aereo della Guardia Costiera di Pescara. Sempre la Direzione Marittima comunica come in zona sia stata richiesta la presenza di sommozzatori al fine di verificare sia lo scafo del Galleggiante che le tubature dell’impianto.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati