caretta liberazione
GEAPRESS – Un festa, quella svoltasi lo scorso sabato a Molfetta. Un clima gioioso che ha accompagnato la liberazione di tre tartarughe marine Caretta caretta nel mare di Molfetta (BA). Riabilitate dal  Centro Recupero Tartarughe Marine di Molfetta e liberate grazie alla collaborazione della Capitaneria di Porto. La motovedetta CP 2102, al  comando del Capo 1 cl Np Natale Cortese, ha “scortato” le tre tartarughe fino alla liberazione in mare.

A partecipare all’evento anche  la Lega Navale, il Circolo Vela, la Compagnia del Mare e l’associazione @diveinformation. Tutti gli animali erano stati recuperati nei mesi scorsi nel corso di alcune battute di pesca. Fiamma, Priamo e Merlino, questi i nomi dati dai volontari alla tre Caretta caretta, erano state subito sottoposte agli accertamenti clinici ed alle necessarie cure.

Infine la liberazione alla quale hanno altresì partecipato gli alunni della scuola Fornelli di Bitonto, della Giaquinto e dell’IPSIAM di Molfetta.

I nostri ragazzi stanno seguendo un progetto della PAI relativo alla conoscenza del mondo animale” – ha dichiarato il prof. Lauciello, dirigente scolastico della scuola primaria Fornelli – “La scorsa settimana abbiamo visitato il centro di recupero e oggi hanno vissuto questa bellissima esperienza”.

D’altra parte è bastato guardare negli occhi i ragazzi per comprendere quanto piacevole e significativa sia stata l’esperienza vissuta.

Il nostro impegno non conosce sosta – ha aggiunto il responsabile del Centro di Recupero tartarughe marine Pasquale Salvemini – proseguono, infatti, le visite didattiche e, soprattutto, la cura degli esemplari ancora ospitati nella struttura molfettese».

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati