serpente del grano
GEAPRESS – Un serpente del grano, lungo oltre un metro, è stato catturato nei giorni scorsi dai volontari del Centro fauna selvatica Il Pettirosso di Modena in un cantiere edile in via Torre a Modena. Ne da notizia la provincia di Modena che informa come i volontari erano stati chiamati dai Vigili del fuoco a seguito di una segnalazione dei muratori del cantiere stesso.

Gli operai erano riusciti a confinare l’animale in un recipiente.

Assolutamente innocuo, il serpente del grano è un rettile coloratissimo, formidabile cacciatore di topi; l’esemplare molto probabilmente “era scappato a qualche appassionato – sostengono i responsabili del Centro – oppure più semplicemente liberato, a causa anche dei costi di mantenimento abbastanza elevati. Con la crisi abbiamo notato che le liberazioni di animali di fauna esotica sono aumentate anche se per legge assolutamente vietate”.

Il Centro opera sulla base di una convezione con la Provincia di Modena per il recupero e il salvataggio della fauna selvatica in difficoltà.

Per le segnalazioni e richieste di intervento sono attivi 24 ore su 24 alcuni numeri telefonici: 339 8183676-339 3535192 oppure è possibile chiamare anche il servizio 118.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati