Sabato 26/05 alle ore 14,00 nei pressi dello stadio di calcio Braglia partirà una manifestazione-corteo che si svilupperà nelle vie del centro di Modena. La manifestazione voluta da OIPA Italia e da AANIMO (azione animalisti modena) e LAV per boicottare gli europei di calcio 2012, per la nota vicenda delle stragi di randagi in terra ucraina.

L’Ucraina è uno dei paesi ospitanti degli europei e per far bella figura – sottolineano le associazioni – e da tempo sta perpetrando nei confronti dei numerosi randagi presenti una vera e propria strage , con uccisioni sommarie e fosse comuni dove vengono gettati cani e gatti sia di proprietà che randagi.

La Modena civile dice no a questi massacri, lo stadio è stato preso come simbolo della vicenda, lo sport – riferisce l’OIPA di Modena – è vita e rispetto verso di essa in qualsiasi sua forma.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati