pulcini germano
GEAPRESS – Come tutti gli anni sono centinaia gli anatroccoli di Germano reale che nascono in città con gravi rischi per la loro sopravvivenza. Per fortuna non sono pochi i cittadini che si preoccupano di loro come nel caso di mamma anatra e dei suoi anatroccoli sbucati dalle aiuole spartitraffico.

Fino al momento della schiusa delle uova, spiega il Centro di Recupero “Il Pettirosso”, sono stati questi i rifugi ove custodire un accogliente nido foderato di morbide piumette. Le uova, per più di un mese, sono state tenute al caldo ma dopo la schiusa si è posto subito  il problema di attraversare le strade tangenziali. Per fortuna i passanti, vedendo i vari tentativi messi in att,, avvisano in genere i volontari del Centro.

In tutto gli interventi si salvataggio compiuti in questi giorni sono stati ben tre. Quaranta, invece, gli anatroccoli salvati ma si pensa che da qui alla fine della stagione riproduttiva saranno molti di più. Nel 2015, ad esempio, sono stati oltre 200.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati