Sono un’ottantina i bovini arsi vivi nel rogo scoppiato in una stalla di Serramazzoni, in provincia di Modena. A salvarsi solo gli animali che erano all’esterno dell’edificio.

L’azienda, stante quanto riferito in loco, produceva latte biologico per note ditte di formaggio.

L’incendio, probabilmente scoppiato a seguito di un corto circuito, ha ucciso produttrici di latte, una decine di vitelli e fattrici. Nell’impianto di Serramazzoni vi erano in tutto 139 bovini.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati