sequestro reti
GEAPRESS – Intervento, nei giorni scorsi, del personale della Guardia Costiera di Milazzo (ME) impegnata nei controlli ai pescherecci presenti presso i porti Milazzo e di Portorosa. Un’attività di vigilanza finalizzata a verificare il rispetto delle vigenti normative comunitarie e nazionali in materia di pesca.

In tal maniera di è potuto accertare che una unità da pesca deteneva a bordo l’attrezzo denominato “rete da imbrocco”, avente caratteristiche difformi rispetto a quelle prescritte dai regolamenti comunitari. L’attrezzo, infatti, aveva una lunghezza ed una altezza superiori a quelli consentiti e per tale motivo si è proceduto al sequestro dello stesso ed alla verbalizzazione del comandante della motobarca.

Inoltre, un’altra unità all’ormeggio, riportava una marcatura con le sigle identificative non conformi a quanto prescritto dal regolamento comunitario. Anche in questo caso il comandante del peschereccio è stato sanzionato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati