trachemys micro
GEAPRESS – Oggi pomeriggio si è tenuta presso la sede ENPA di Milano l’ultima raccolta dell’anno, prima che le temperature scendano troppo, di tartarughe palustri della Florida detenute da privati cittadini. Questi animali esotici, spiega la Protezione Animali, sono venduti in tutti i negozi di animali. Spesso, ignari acquirenti, pensano che restino piccoli e per questo vengono acquistate senza troppe remore. Quando, però, diventano adulte, molti proprietari si rendono conto delle difficoltà di gestione. Questi rettili hanno bisogno di molto spazio e così alcune persone, irresponsabilmente, li liberano in natura proprio a causa delle ragguardevoli dimensioni raggiunte.

Le tartarughe palustri della Florida sono animali che non appartengono alla nostra fauna e quindi la loro liberazione in ambienti naturali è un comportamento irresponsabile e oggetto di sanzioni per chi lo attua.

ENPA Milano, per cercare di evitare il rilascio in natura, ha da tempo avviato una collaborazione con il Centro Ittiogenico della Provincia di Perugia, che comprende al suo interno un bacino artificiale chiuso destinato alla custodia di questo tipo di animali.

Le 40 tartarughe raccolte, visitate e munite di microchip dai veterinari della Clinica ENPA, sono poi state trasportate a Perugia e liberate all’interno delle vasche del centro, dove potranno condurre una vita più adatta alle loro necessità.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati