GEAPRESS – Si era rifugiato all’interno della rimessa dei Vigili del Fuoco di Milano di via Messina, la giovane femmina di furetto recuperata dagli stessi vigili e consegnata ai volontari dell’ENPA cittadina. Mansueto e spaventato, il furetto era stato trovato nella tarda mattinata dello scorso 2 aprile.

L’animale era stato smarrito da un signore che poi, insieme alla propria compagna, aveva affisso dei volantini nella zona nella speranza di un riconoscimento. Fortunatamente il caso si è risolto con l’intervento dei Vigili e dell’ENPA di Milano. Ieri, la coppia si è rivolta all’ENPA per ritirare l’animale, dopo aver dimostrato di essere i legittimi proprietari.

Nel ribadire che meglio sarebbe non acquistare animali non domestici” ha dichiarato il presidente Ermanno Giudici dell’ENPA di Milano “è consigliato comunque l’inserimento del microchip di riconoscimento, obbligatorio solo per i cani ma consigliato anche per gli altri animali: in caso di ritrovamento, per risalire al proprietario sarà sufficiente recarsi presso un veterinario per poter restituire l’animale.

L’ENPA ricorda, inoltre, che mancano pochissimi giorni alla Milano City Marathon, che anche quest’anno vede coinvolta l’ENPA di Milano tra i suoi Charity Partner.

Domenica 7 aprile 11 squadre, composte da 44 runners, correranno per ENPA Milano i 42 km della maratona meneghina. L’obiettivo è quello di raccogliere 5.000 euro per coprire i costi delle strumentazioni necessarie durante gli interventi di salvataggio degli animali. Chi volesse sostenere l’iniziativa in favore dell’ENPA di Milano può contribuire sul sito www.retedeldono.it

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati