GEAPRESS – Dopo il cane salvato dalle sicuramente non fredde acque di un fiume della città di San Paolo, in Brasile (vedi articolo GeaPress ) gli atti di solidarietà verso chi ha bisogno, sia esso a due o più zampe, si spostano questa volta  più a nord.

Nel Michigan, infatti, un uomo ed il suo cane si sono trovati in grosse difficoltà nel lago Eire ghiacciato. Jim e Bart, questo il nome di uomo e cane, sono rimasti bloccati nei pressi della sponda. La situazione è degenerata appena l’anziano cane ha rotto la lastra di ghiaccio precipitando nell’acqua gelida. Per fortuna la drammatica scena è stata notata dalla moglie del sig. Jim la quale ha subito allertato i soccorsi. L’immediato arrivo di una barca ha consentito di evitare il peggio.

Nel video,  si vede chiaramente il soccorritore eseguire un deciso massaggio sul cane appena recuperato. Caricato nella  barca ed indirizzata quest’ultima verso la riva, si nota più volte un secondo uomo cadere ripetutamente in acqua. Il ghiaccio non era molto spesso ed il peso della  persona, come probabilmente era già stato per il cane, provocava il frantumarsi della crosta ghiacciata.

In tutto non meno di una decina di soccorritori sono stati coinvolti nel salvataggio del cane, il quale, appena giunto a riva, è stato trasportato in automobile fino a Brownstown Township, non molto distante dai luoghi. Ora è fuori pericolo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI VIDEO: