GEAPRESS – Vendeva il pesce spada sistemato all’interno di un’automobile in località Pistunina, poco più a sud di Messina. Settantanove pesci, tutti allo stadio giovanile, all’interno dell’autovettura risultata peraltro priva di assicurazione e revisione. Ad intervenire la sesta Squadriglia della Guardia Costiera di Messina che in tal maniera ha portato a termine una intensa attività di indagine.

A quanto pare quella località era stata segnalata proprio per la vendita illecita del pescato. Dopo gli appostamenti dei militari della Guardia Costiera, si è potuto così individuare e denunciare un cinquantanovenne trovato in possesso  dell’ingente quantitativo di pesce. Animali giovanissimi di appena sessanta centimetri di lunghezza. Il peso medio di ogni pesce, inoltre, era di appena due chili e mezzo. Un pesce spada adulto può arrivare a pescare fino a 400 chilogrammi.

L’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati