Oltre settemila ricci a Siracusa e ben 200 chili a Marina di Massa. Questo il risultato degli interventi operati rispettivamente dalla dalla  Squadra Nautica della Questura e dalla Capitaneria di Porto. Denunciare 5 persone a Siracusa  e 3 a Marina di Massa. Tutti i pescatori di frodo pescavano con le bombole, cosa vietata dalla legge. Gli stessi avevano inoltre pescato un numero di ricci di mare di molto superiore a quello consentito. In tutto sono stati elevati 22.000 euro di sanzione amministrativa.