pitone reale
GEAPRESS – I Carabinieri della Compagnia di Massafra (TA), nell’ambito dei controlli predisposti nelle località della fascia costiera, unitamente ai colleghi del Corpo Forestale dello Stato, Servizio “CITES”, hanno rinvenuto in un’abitazione in località Verde Mare, un Pitone reale.

L’animale, secondo i Carabinieri, era custodito in una teca in plexiglass, collocata in un’angusta stanzetta. Il Pitone reale (Python regius), è un rettile originario dell’Africa occidentale, la cui detenzione necessita di particolare documentazione. Si tratta comunque di una specie non letale per l’uomo.

Il detentore, però, non è stato in grado di giustificarne la provenienza, né ha fornito la certificazione attestante la lecita detenzione. Per tale motivo è stato denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di animali esotici appartenenti a specie protette.

Il serpente è stato sottoposto a sequestro.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati