DIGITAL CAMERA
GEAPRESS – Attività di monitoraggio, quella della Guardia Costiera di Marsala, che ha permesso di potere cogliere sul fatto pescatori abusivi. Il tutto a seguito di appostamento, indispensabile per evitare quella che la stessa Capitaneria, nel suo comunicato, definisce una consolidata prassi del “dileguamento” non appena verificata la presenza della Guardia Costiera. Una fuga messa  in atto dai “ricciaioli” che imperversano lungo le coste marsalesi.

Proprio in tale prospettiva ed a seguito delle numerose segnalazioni succedutesi nel tempo e riguardanti la presenza di pescatori abusivi nella zona sud di Marsala, è stata predisposta l’attività di appostamento nella zona del Biscione. Qui sono stati individuati alcuni soggetti dediti all’esercizio della pesca di echinodermi con attrezzi non consentiti.

Le due pattuglie automontate con personale dipendente dal Circomare Marsala hanno così atteso pazientemente che i pescatori uscissero dall’acqua per effettuare i controlli. Un’attività abusiva essendo gli stessi muniti di bombole con erogatori assolutamente vietati ed in spregio della normativa di settore per la pesca non professionale dei ricci di mare.

Le bombole, secondo il comunicato della Capitaneria di Porto, sarebbero state occultate ancorando le ceste sul fondo marino e segnalandole con mezzi di fortuna.

Per tali ragioni è stato elevato un verbale amministrativo pari di mille euro nonché il sequestro delle attrezzature da pesca utilizzate e degli echinodermi che sono stati successivamente rigettati in mare perché ancora vivi.

Nonostante le “ritrosie” degli improvvidi pescatori, si è riusciti a mantenere l’ordine e ad assicurare il pieno svolgimento delle operazioni di verbalizzazione rese difficili, come detto, dalle condizioni di ricerca dei ricci di mare, nascosto scientemente dai trasgressori per evitare la sanzione.

Per il periodo autunnale sono state predisposte e programmate delle specifiche attività di controllo del territorio al fine di creare un deterrente alla pesca abusiva in qualunque forma esercitata.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati