strolaga II
GEAPRESS – Intervento,  nel pomeriggio di ieri, della Guardia Costiera di Viareggio (LU), dietro segnalazione pervenuta alla sala operativa della Capitaneria di Porto. Una Strolaga, grosso uccello marino protetto dalle disposizioni nazionali e comunitarie, era rimasta impigliata in un rete da pesca di tipo a tremaglio posta a circa 150 metri dalla riva. La rete era stata regolarmente posizionata e segnalata.

Nei luoghi si è subito diretta una motovedetta della Guardia Costiera il cui personale, non senza difficoltà, è riuscito a liberare il povero animale.

Gli uomini della Guardia Costiera, non senza difficoltà, sono riusciti a liberare l’animale dalla rete e a consegnarlo, tramite la L.I.P.U., all’Associazione di Volontari della VEGA Soccorso di Viareggio (Centro specializzato nel recupero di avifauna e fauna selvatica ferita e/o in difficoltà). Lo Svasso, in apparenti buone condizioni, dopo gli accertamenti del caso a cura dei volontari, verrà liberato di nuovo nel suo habitat naturale.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati