forestale
GEAPRESS – Il legame tra la violenza e la crudeltà sugli animali e le devianze antropologiche al centro del protocollo di intesa tra Corpo forestale dello Stato e l’associazione di professionisti LINK-ITALIA.

Entrambi, si legge nel comunicato del Corpo Forestale dello Stato, collaboreranno per l’affermazione dei diritti degli animali, il contrasto di abusi e brutalità alla luce dei risultati degli studi che provano la forte connessione (LINK, appunto) tra maltrattamento animale e violenza interpersonale, comportamento deviante e condotte criminose.

Ad aprire il seminario il Capo del Corpo forestale dello Stato Cesare Patrone, seguito dagli interventi delle Senatrici Monica Cirinnà e Carla Rocchi, e dell’Onorevole Michela Vittoria Brambilla. Parteciperanno investigatori del Corpo forestale dello Stato appartenenti al Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali e il professor Marco Cannavicci, esperto in psicologia e consulente della Forestale, che illustreranno i casi più emblematici.

Per l’associazione LINK-ITALIA saranno presenti la rappresentante legale Francesca Sorcinelli e la responsabile del settore veterinario Alessandra Zaccherini.

Il protocollo verrà presentato alla stampa il prossimo 18 settembre, alle ore 9.30, presso la sede dell’Ispettorato Generale del Corpo Forestale dello Stato, in via Carducci 5 a Roma.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati