cuccioli cfs
GEAPRESS – Si terrà a Maranello (MO) il 26 e 27 novembre 2015 il convegno formativo “Link – Maltrattamento di animali e pericolosità sociale” a cura del Corpo forestale dello Stato – Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali (NIRDA) e LINK-ITALIA (APS) e organizzato dai Comuni di Maranello, Formigine, Sassuolo, e Fiorano Modenese (MO) in collaborazione con la Provincia di Modena.

Nel corso dei lavori saranno affrontati i temi della zooantropologia della devianza nella realtà italiana, del ruolo del veterinario come interfaccia con il cittadino e delle realtà che si occupano di indagare in questo ambito, in primo luogo il Corpo forestale dello Stato, e, non ultimo, del ruolo del cittadino come qualificata fonte di segnalazioni in caso di abusi.

Il convegno è destinato alle Forze dell’Ordine, Guardie Zoofile, Assistenti Sociali, Avvocati, Magistrati, Psicologi, Psichiatri, Neuro Psichiatri infantili, Medici di Medicina Generale, Logopedisti, Ginecologi, Pediatri, Educatori professionali, Insegnanti, Veterinari e tutti gli interessati. Interverranno per il Corpo forestale dello Stato il Comandante Provinciale di Modena Pierangelo Baratta e personale del Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali (NIRDA), la rappresentante legale di LINK-ITALIA Francesca Sorcinelli, Alessandra Zaccherini, Veterinario ausiliario di Polizia Giudiziaria presso il NIRDA, Silva Rubini, Veterinario Dirigente Sezione Ferrara dell’Istituto Zooprofilattico della Lombardia e dell’Emilia Romagna, come pure Mario Rossi e Stefano Faso, Comandanti rispettivamente della Polizia Municipale di Formigine e Sassuolo e Ramona Soli, Agente di Polizia Locale del Comune di Sassuolo (MO).

Nella giornata conclusiva verrà firmato un Protocollo d’Intesa incentrato sulla correlazione fra maltrattamento di animali, violenza interpersonale, devianza e crimine da cui si originerà un Tavolo Tecnico transdisciplinare costituito dai referenti del Corpo forestale dello Stato, dell’associazione LINK-ITALIA, dell’Ordine dei veterinari di Modena, delle Polizie Municipali, degli Uffici comunali Diritti Animali e Ambiente e dell’AUSL di Modena – Distretto di Sassuolo.
L’iniziativa aggiunge un tassello prezioso alla collaborazione tra amministrazioni pubbliche, professionisti e operatori del settore per contrastare il fenomeno del maltrattamento animale e le più ampie implicazioni che può comportare a livello sociale.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati