GEAPRESS – Una rara Albanella pallida (Circus macrourus), è stata colpita da un fucile da caccia nell’isola di Gozo, nell’arcipelago maltese.

Per capire la gravità di quanto commesso basti pensare che il raro rapace ha ormai un numero di coppie compreso tra 1000 e 2.000, quasi tutte localizzate in Russia. Al di fuori di questo areale, e perciò interessate dal passaggio migratorio nel centro del mediterraneo, non oltre 200-300 coppie.

Già lo scorso autunno, un altro animale era stato centrato da un colpo di fucile.

Sempre in queste ore, da quando cioè Malta ha autorizzato la caccia in pieno periodo primaverile (vedi articolo GeaPress), altri uccelli protetti sono stati recuperati dai volontari di BirdLife. Si tratta di un Gruccione e di un Gheppio. Quest’ultimo è un piccolo rapace diurno.

Secondo Steve Micklewright, Direttore per Malta  di BirdLife, il suo paese  “non può aspettarsi di mantenere una sua credibilità nel resto d’Europa in merito agli impegni presi sulla protezione dell’avifauna  se l’attuale Governo prosegue nella scelta di rimuovere le restrizioni ancora esistenti in tema di caccia”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati