pelletteria
GEAPRESS – Sette borse e venti portafogli confezionati con la pelle di diverse specie appartenenti alla famiglia dei coccodrilli, pitoni e varani.

L’intervento dei funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Malpensa, svolto in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, ha così portato alla denuncia di una cittadina di nazionalità senegalese, proveniente con un volo da Dakar, via Algeri. Tutto il materiale ora posto sotto sequestro era privo delle necessarie autorizzazioni di legge.

L’intervento è avvenuto nell’ambito dei controlli volti al contrasto delle importazioni di specie protette, così come regolamentato dalla Convenzione di Washington (Cites).

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati