ungulato malesia
GEAPRESS – Un leopardo melanico ed un piccolo cervo sono stati sequestrati a due bracconieri nella Malesia peninsulare.

I fatti sono avvenuti nella città di Karak, nella costa orientale del paese. Dai segni lasciati nella zampa è stato possibile dedurre che il leopardo era stato vittima di una trappola.

Ad operare è stato il Dipartimento della Fauna selvatica della Malesia che ultimamente ha portato a compimento numerosi sequestri di fauna selvatica, tra cui tigri ed altri rari animali.

Secondo l’Ufficio Traffic del sud est asiatico, si tratta del quinto leopardo sequestrato nella Malesia peninsulare. Un fatto preoccupante che evidenzia che  l’escalation del bracconaggio. In Malesia tali reati sono duramente puniti con una forte pena detentiva. Secondo lo stesso Ufficio Traffic, fino a 20 anni di carcere. La multa è di circa 200.000 MYR, pari a poco meno di 65.000 dillari.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati